Quando l’attore porno Colby Keller disse alla madre di essere gay

Colby Keller e il suo coming out

Lei mi disse: “Vorrei avere una pistola così potrei ucciderti per poi spargere le mie stessa cervella su questo divano.

Di recente la stella dei film porno gay Colby Keller ha partecipato ad una intervista rilasciata all’attore/modello  Nico Tortorella. Il podcast che fa parte del programma The Love Bomb lo trovate QUI ( nel caso voleste ascoltare la versione integrale e originale).

Come qualsiasi intervista le domande hanno toccato vari argomenti fino a quando sono entrate più sul personale e Keller ha condiviso la storia di quando aveva 15 anni e di come i suoi genitori reagirono alla notizia che fosse gay.

Colby, che è il più piccolo di quattro figli, aveva una raccolta di porno gay nascosta sotto il lavandino del bagno ed un giorno la madre li trovò. La scatola in cui erano contenuti scomparve ed un pomeriggio dopo la scuola i genitori gli dissero che avevano bisogno di parlare con lui. Come accade in questi casi la discussione divenne animosa e finirono con il ritrovarsi in camera di Keller, la porta chiusa a chiave e i genitori dall’altro lato.

Colby Keller: le sue toccanti parole

“E ‘stata una vera rivelazione”, a detta di Keller.

“Mio padre … era di grande aiuto e supporto. Piangeva. Faceva e diceva di tutto per cercare di consolarmi e provare a farmi stare bene”.

Riguardo alla madre la storia era diversa:

“Questa grande, onesta donna cristiana, era molto arrabbiata. Ricordo che mi disse: Vorrei avere una pistola così potrei ucciderti per poi spargere le mie stessa cervella su questo divano.”

E ‘stata una dichiarazione che ha cambiato per sempre il loro rapporto.

“Amo mia madre e lei è davvero una bella persona,” dice Keller, “ma ho smesso di chiamarla ‘mamma’ dopo quel giorno.”

“Ancora oggi io non la chiamo mamma proprio a causa di questo incidente”.

Difficile per un genitore ammettere che la persona che hanno cresciuto, anche se gay, rimane sempre la stessa e non cambia nulla. Non se ne può fare una colpa se etica, religione e società ti indottrinano e nessuno ti fa capire che non c’è nulla di male e innaturale nell’omosessualità. Così parlò Indice.

Se ti piace il mio sito SEGUIMI oppure metti MI PIACE nelle mie pagine social.
0
 

Informazioni su Indice Di Rifrazione

L’universo maschile a 360 gradi perchè belli si nasce ma manzi ci si diventa.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento